Fiori di zucca in pastella

E’ pomeriggio, vado nell’orto a raccogliere un po’ di verdura e mi accorgo che ci sono veramente tanti fiori di zucca. In cucina mi piace utilizzarli di solito nel risotto ma visto che ce ne sono veramente tanti decido di friggerli in pastella.

Prima di tutto pulisco i fiori di zucca (basta levare il pistillo all’interno) e li lavo stando attenta a non rovinarli. Li adagio su di un canovaccio e li asciugo delicatamente.

Preparo ora la pastella con 1 uovo, 125 g. di farina e circa 150 ml di acqua frizzante (l’acqua aggiungetela poco alla volta, regolatevi voi in base ala consistenza che si crea, non deve essere né troppo liquida, né troppo compatta).

Mettete a scaldare l’olio di semi, quando avrá raggiunto la giusta temperatura immergetevi i fiori di zucca che avrete ovviamente prima immerso nella pastella. Quando la pastella avrà raggiunto la giusta colorazione dorata sarà ora di tirarli fuori dall’olio e farli asciugare su della carta assorbente. Un poco di sale sopra e buona abbuffata. Sono ottimi caldi, appena fatti.

Parlando di pastella per verdure ho voluto provare un altro tipo di pastella, diciamo più leggera, una tempura che ho usato per friggere le zucchine. Questa volta ho unito solo birra e farina. Più o meno 100 g. di farina e 150 ml di birra ben fredda.

Piatti puliti, piatti finiti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...