Costa e verze

Ultimamente ho utilizzato molto la verza, la temperatura poi ancora freddina per la stagione mi ha spinto a fare un piatto direi tipicamente invernale per i miei gusti: costa e verze.

Dunque, prima cosa ho preparato sia del brodo vegetale che ho mantenuto caldo, sia una bella verza tagliata a striscioline. Ho messo in una pentola abbastanza capiente un’abbondante giro d’olio con una cipolla tagliata sottile, l’ho fatta soffriggere leggermente (non deve assolutamente bruciarsi) e ho aggiunto le costine di maiale (circa 800 g. )che ho fatto ben rosolare su tutti i lati.

Solo quando le costine saranno ben rosolate e avranno quindi un color bruno potete aggiungere la verza. Non abbiate paura  se la verza copre abbondantemente la pentola, poi cucinandosi si ridurrà parecchio. Aggiungete 2 o 3 cucchiai di passata di pomodoro, sale e pepe. Irrorate con del brodo, chiudete il coperchio e lasciate cuocere per circa 3 ore a fuoco molto basso. Controllate ogni tanto e se ci dovesse essere bisogno irrorate con il brodo.

Passate le tre ore le costine saranno così morbide che la carne si staccherà dall’osso molto facilmente.

Purtroppo non sono riuscita a fare la foto del piatto finale perchè a cena qualla sera non c’ero e mio marito e i bambini se le sono mangiate…ma direi che potete andare in fiducia 😉

“piatto pulito (sta volta neanche visto), piatto finito”

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...