Frittura di pesce

Sabato sono andata a fare la spesa con mio marito, siamo passati in pescheria e siamo stati attratti da degli anelli di totano. Abbiamo pensato subito di fare la frittura, e dato che ai bambini piacciono tanto “i pescetti”, come li chiamano loro, abbiamo comprato anche i latterini.

Io per la frittura utilizzo la friggitrice, per due motivi: 1. E’ molto meno sporchevole e puzzolente, 2. l’olio si mantiene sempre alla stessa temperatura.

Quindi, utilizzo olio di semi di girasole e lo imposto a 160 gradi. Intanto che l’olio si scalda preparo il pesce: lo sciacquo, lo asciugo bene e lo infarino. Lo passo poi nello scolapasta in modo da eliminare la farina in eccesso. I tempi di cottura sono diversi ovviamente, gli anelli di totano li friggo per al massimo 10 minuti, risulteranno ben dorati, i latterini 5 minuti e sono pronti, croccanti al punto giusto.

Una volta fritti li appoggio su carta forno perché si asciughino dall’olio in eccesso, li trasferisco in un piatto da portata, li salo leggermente e li servo con delle fettine di limone. Spremuto sopra la frittura la rende “fantastica”.

polaroid_2018-02-18_13-48-07_bollocks

 

Che dire, abbiamo fatto proprio una bella scorpacciata!

“piatto pulito, piatto finito”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...