Code di gamberi al forno

Partiamo dicendo che si dovrebbe integrare più pesce nella nostra alimentazione, che il pesce mi piace molto, adoro mio marito quando mi porta a mangiarlo ma al ristorante lo trovo pronto nel piatto e a casa….è un’altro storia!

Quando lo compro mi affido ad una persona di fiducia che mi assicura la freschezza, scelgo pesce già pulito perchè non sono proprio capace di farlo e chiedo sempre delle ricette semplici per cucinarlo. Ho la fortuna di affidarmi ad un pescivendolo che prima è stato pescatore, quindi mi svela un sacco di ricettine semplici e veloci e mi ricorda sempre che per esaltarne il sapore il pesce deve essere cucinato in maniera semplice, e aggiunge “non ho mai mangiato pesce più buono di quello che preparava mio nonno sulla sua barca, subito dopo averlo pescato, con quei pochi ingredienti che aveva a disposizione. Il pesce sapeva di mare!”

Seguendo quindi i suoi consigli ho comprato delle code di gamberi e le ho preparate così: le ho sciacquate sotto acqua corrente e asciugate tamponandole leggermente con della carta assorbente. Le ho adagiate su una pirofila da forno con un filo d’olio sotto. Condite con sale, poco pepe (se preferite potete mettere un piccolo peperoncino), prezzemolo, olive, pomodorini tagliati a quarti e fettine di limone. Irrorato il tutto con del vino bianco secco e mezzo limone spremuto.

 

In forno caldo a 200 gradi per 15/20 minuti al massimo.

Una bontà da leccarsi letteralmente le dita!!!

foto1

 

“piatto pulito, piatto finito”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...